trasforamzione di un sottotetto abitabile Stampa E-mail
Scritto da massi+   
luned́ 11 giugno 2007
La realizzazione ex-novo di una copertura a falde offre la possibilità di ripensare gli spazi interni ad essa sottesi. Un esercizio di equilibrio che si sviluppa tra la necessità di mantenere un tenore sobrio e la contestualizzazione tipica di un borgo nell'entroterra genovese.

L'intervento di trasformazione della copertura nasce con l'intenzione di ovviare all'annoso problema di umidità derivante da un compluvio che viene a formarsi tra una falda della copertura oggetto dell'intervento e una parete dell'edificio adiacente.

L'edificio sul quale si interverrà, posto a testa di una breve schiera ,risulta oggi un elemento disarmonico proprio a causa dell'orditura della copertura ruotata rispetto al resto della schiera, frutto di una strutturazione la cui origine si fa risalire agli anni '30,  quando la casa adiacente era più bassa di un piano.

La "rotazione di circa novanta gradi della struttura della copertura offre la possibilità di ripensare gli spazi abitativi sottostanti, che ora potranno godere di una più favorevole orditura della capriata, con la possibilità di realizzare una ambientazione interessante. L'oiettivo realizzare un delicato equilibrio tra le esigenze "country" di una residenza di campagna e la funzionalità necessaria a vivere la quotidiantità con materiali tecnologici della contemporaneità.

 bye, massi+

 

[-]
[+]